Dr Domenico Gerbasi

Dr Domenico Gerbasi, Chirurgo oncologo

Conseguita la Laurea in Medicina e Chirurgia presso l’Università degli Studi di Modena e la Specializzazione in Chirurgia Generale con il massimo dei voti, il Dr Domenico Gerbasi, dopo un’intensa attività di chirurgia generale e di pronto soccorso, al termine di un percorso di perfezionamento in chirurgia oncologica e ricostruttiva della mammella mediante uno stage all’I.E.O. di Milano, si è dedicato attivamente ed a tempo pieno alla Chirurgia Oncologica e Ricostruttiva della mammella, effettuando sino ad oggi migliaia di interventi. Successivamente, viene nominato prima Responsabile dell’Unità di Chirurgia Senologica dell’A.S.S.T. Bergamo Est (ex A.O. Bolognini) dal 2009 e poi, a tutt’oggi, Responsabile del Coordinamento della Breast Unit dell’A.S.S.T. Bergamo Est.

***

- 1989: Stage presso Internal Medecine and General Surgery “Comenius University” of Bratislava
- 1993: Laurea in Medicina e Chirurgia - Università degli Studi di Modena.
- 1996: Corso di Qualificazione Specialistica in Ecografia Internistica
- Dal 1995: si è dedicato attivamente alla Chirurgia Generale (è autore e co-autore di vari articoli scientifici) ed in particolare a quella Oncologica della mammella, soprattutto conservativa, alla chirurgia radioguidata linfonodale, alla chirurgia ricostruttiva mammaria
- 1998 Stage Universitario a Lyon (Francia) e preparazione della tesi di specializzazione. Durante lo stage, oltre ad aver partecipato a numerosi interventi chirurgici, ha effettuato un lavoro di ricerca scientifica commissionato da: “The Liposome Company Ltd”, Hammersmith International Centre, London (UK); ha inoltre partecipato più volte come Relatore alle Riunioni Congressuali Scientifiche mensili degli “Hôpitaux de Lyon”.
- 1999: Specializzazione in Chirurgia Generale conseguita col massimo dei voti, 70/70 e lode. Nello stesso anno riceve il primo incarico come Medico Dirigente presso l’Ospedale di Clusone (BG).
- Dal 2000: è Dirigente Medico di 1° Livello con servizio di ruolo a tempo indeterminato Disciplina: Chirurgia Generale - Azienda Ospedaliera “Bolognini” di Seriate - sede dal 2000 al 2007: Ospedale di Clusone – dal 2007 a tutt'oggi: Ospedale “Bolognini” di Seriate dell’A.S.S.T. Bergamo Est.
- 2001 e 2002: partecipa come docente delle edizioni X e XI del “Corso di Educazione Sanitaria e Primo Soccorso” organizzato dalla Croce Rossa Italiana, Comitato Provinciale di Bergamo – svoltisi a Gazzaniga e Clusone (BG)
- 2003: Corso teorico-pratico Avanzato di Diagnostica con Ultrasuoni (Eco-Color Doppler)
- 2004-2005: frequenta attivamente l'Istituto Europeo Oncologico di Milano per il perfezionamento delle Tecniche di Chirurgia Ricostruttiva della mammella
- 2005: nominato Referente della Delegazione Alta Valseriana della Lega Italiana per la Lotta contro i Tumori
- dal 2006 al 2009 : Consigliere presso il “Consiglio Direttivo Provinciale di Bergamo” della LILT- Lega Italiana per la Lotta contro i Tumori
- 2007: nominato “Referente del Dipartimento Chirurgico per la Senologia” - Azienda Ospedaliera “Bolognini” di Seriate
- 2008: Effettua con successo all'Ospedale di Seriate i primi innovativi interventi di “Lipofilling”, cioè di autotrapianto per la ricostruzione della mammella utilizzando cellule staminali dopo chirurgia conservativa per tumore
- 2009: gli viene affidata la direzione della Senologia in qualità di Responsabile dell'Unità Semplice di Senologia dell'Ospedale “Bolognini” di Seriate
- marzo 2009: partecipa in qualità di esperto in Chirurgia Oncologica e Ricostruttiva della mammella durante la sessione di Chirurgia in Diretta del Congresso di Chirurgia di Tradate, A.O. di Busto Arsizio
- ottobre 2009: partecipa come relatore al Convegno Scientifico: "La senologia a Bergamo e provincia: stato dell'arte e controversie", patrocinato dal Dipartimento Interaziendale Provinciale di Oncologia di Bergamo
- dicembre 2010: nominato Responsabile dell'UNITA' FUNZIONALE AZIENDALE DI SENOLOGIA del Dipartimento Chirurgico dell'A.O. Bolognini con operatività presso gli Ospedali di Seriate, Alzano Lombardo, Piario e Lovere
- ottobre-dicembre 2011: organizza e coordina come responsabile scientifico un ciclo di incontri scientifici - accreditato ECM per medici, infermieri, tecnici di laboratorio e di radiologia "AGGIORNAMENTI IN SENOLOGIA"
- novembre 2011: pubblicazione su "UPDATES IN SURGERY", rivista ufficiale della Società Italiana di Chirurgia, della nuova tecnica chirurgica originale di chirurgia oncologica della mammella senza cicatrici visibili, ideata, messa a punto ed effettuata per la prima volta a Seriate dal Dr Domenico Gerbasi
- maggio 2012: su invito, relaziona al 5th ANNUAL WORLD CANCER CONGRESS a Pechino (CHINA), presentando la sua tecnica di cura conservativa del seno per tumore con accesso extramammario, che viene accolta con interesse
- gennaio 2013: su invito, nominato Presidente di sessione al "Target Meeting 2nd World Cancer online Conference" in Texas - U.S.A., presenta anche in America la sua tecnica di cura conservativa per tumore del seno con accesso dal solco inframammario
- giugno 2016: viene pubblicato da un’équipe chirurgica svedese (Departement of Plastic Surgery, Sahlgrenska University Hospital, Gotheborg – Sweden) un articolo scientifico frutto di un lavoro con follow-up di circa 3 anni su 27 pazienti il cui tumore della mammella è stato curato applicando la tecnica chirurgica originale con accesso attraverso il solco sottomammario, ideata dal Dr Domenico Gerbasi . Secondo gli studiosi svedesi, la tecnica si rivela “oncologicamente sicura e con ottimi risultati estetici”
- marzo 2018: il Dr Domenico Gerbasi effettua per la prima volta in Italia - in contemporanea con il Policlinico Umberto I di Roma - presso l’A.S.S.T. Bergamo Est - Ospedale “Bolognini” a Seriate un intervento chirurgico che prevede la mastectomia per tumore, con risparmio areola-capezzolo con accesso periareolare superiore e ricostruzione immediata pre-pettorale con protesi in silicone utilizzando una matrice con derma fetale bovino

Fino ad oggi il dr. Domenico Gerbasi ha effettuato un gran numero di procedure chirurgiche prevalentemente inerenti la chirurgia oncologica e ricostruttiva della mammella, soprattutto come primo operatore. Negli ultimi anni ha organizzato e diretto in Lombardia come responsabile scientifico oltreché relatore, numerosi Congressi ed eventi culturali, prevalentemente incentrati su argomenti inerenti il tumore al seno.